Museo dei marinai

  • Museo dei marinai Sul passeggio lungo il mare si trova il Museo dei marinai dove è esposto un vario materiale di importanza per l'attività dei marinai di Orebić. Il Museo è stato istituito nel 1958. Il dipartimento di archeologia contiene oggetti dell'antichità, dell'epoca romana, pagani e del primo cristianesimo utilizzati nella vita quotidiana come anche resti di oggetti di arte, e resti dell'arredamento ecclesiastico preromanico risalente all'epoca della cristianizzazione del popolo croato. Le vetrine contengono resti di oggetti di vetro e dipinti a muro, oggetti di bronzo, monete bizantine e medievali e altri piccoli oggetti di uso religioso, casalingo e della pesca rinvenuti nei resti sull'isola di Majsan risalenti all'epoca preistorica, fino all XI secolo. Gli oggetti appartenevano alla villa pagana, al monastero del primo medioevo e alla chiesa. Il museo contiene le fotografie dei velieri di Pelješac, le attrezzature da nave, le armi, gli atlanti, i libri nautici e scolastici, documenti sanitari e di viaggio, la farmacia della nave, i riconoscimenti e le fotografie dei marinai, la documentazione, il Regolamento, la lista dell'equipaggio, le azioni e le regole di comportamento dei marinai della società nautica di Pelješac. È esposta anche l'attrezzatura da nave, la polena, le palle di fune da nave per i giochi dei marinai, l'attrezzatura da carpentiere dei costruttori navali del cantiere navale di poca durata istituito a Orebić nel1875 di cui oggi sono visibili le colonne neobarocche, l'ingresso lungo la strada della zona nota anche come Škvar. Sull'attività della Società nautica di Pelješac, che è esistita dal 1855 al 1891 fallita dopo l'invenzione dei battelli a vapore troppo potenti e sulla vita nautica di Orebić in generale.


    Museo dei marinai Museo dei marinai

Sistemazione di ricerca

Rimani in contatto




Link

Ente Nazionale Croato per il Turismo

Ente turistico della regione di Dubrovnik e della Neretva    Visit Pelješac


Ente Nazionale Croato per il Turismo